menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfonda la porta di casa della moglie a calci e si arrampica sul terrazzo: arrestato

L’uomo, 50 anni, è finito in manette per maltrattamenti in famiglia

Ha provato a sfondare a suon di calci la porta di casa poi, non riuscendo a entrare nell’appartamento dove c’erano la moglie e i figli minori da cui era stato allontanato, ha cercato di introdursi nell’abitazione salendo sulla grondaia e accedendo dal terrazzo.

E’ successo a Cassano d’Adda dove martedì sera sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Cassano d’Adda, su richiesta della donna che da qualche tempo era ospite nell’abitazione messa a disposizione dai Servizi Sociali e già in passato aveva denunciato minacce e maltrattamenti.

L’uomo, 50enne marocchino con precedenti penali, è stato bloccato dai militari sul terrazzo ed è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Solo qualche giorno prima il 50enne aveva minacciato la donna per questioni di gelosia e negli anni passati si era reso responsabile di violenze nei confronti della donna. Ora si trova in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento