rotate-mobile
Novità / San Fruttuoso / Via Valosa di Sotto

Monza avrà un nuovo centro sportivo

Sorgerà a San Fruttuoso

L'area è stata transennata già da alcuni giorni. A breve gli operai dovrebbero iniziare a lavorare per la realizzazione del nuovo centro sportivo monzese, anche se la data dell'avvio dei lavori non è ancora stata annunciata. Il centro sportivo sorgerà a San Fruttuoso, in via Valosa di Sotto. Un centro sportivo che aveva sollevato molte polemiche. Non sulla validità del progetto - non avendo San Fruttuoso spazi per lo sport di bambini e ragazzi - ma sulle modalità di realizzazione. Mentre l'amministrazione ha proposto la creazione della palestra ex novo in via Valosa di Sotto, il Comitato San Fruttuoso bene comune sollecitava il recupero di alcune aree dismesse del rione. 

Il progetto

Alla fine San Fruttuoso il centro sportivo lo avrà. Nuovo. "Quell'area oggi ospita un campo da calcio libero, le cui porte e reti para-palloni retrostanti verranno recuperate e riposizionate in un’ulteriore area gioco nello stesso quartieren - fanno sapere dal comune di Monza -. Sarà a disposizione dei cittadini e delle società sportive la palestra polifunzionale (basket, pallavolo e rotellistica), completa dei relativi servizi e spogliatoi". Il centro sarà costituito da un grande campo sportivo, affiancato da un blocco edilizio, realizzato in opera, destinato ai servizi di supporto all’attività sportiva (spogliatoi, servizi igienici, impianti). Il primo sarà un prefabbricato in legno lamellare con profilo a botte, provvisto di tamponamenti in telo coibentato, sia in copertura che al perimetro. La costruzione sarà dimensionata per il gioco del basket con campo di tipo regolamentare e comprenderà le tribune spettatori a bordo campo (inferiore a 100 spettatori). Sorgerà al posto dell’attuale campo da calcio, con l’ingresso in posizione baricentrica rispetto alla geometria dell’area. Il sistema arboreo esistente viene conservato e implementato con nuove piantumazioni, anche con funzione di mitigazione paesistica. 

I costi

L'intervento sarà a costi zero per il comune. L’operatore privato attuerà l’opera con proprie risorse finanziarie per un importo di poco superiore a 500mila euro: l’intervento è infatti previsto nell’ambito di una convenzione sottoscritta per l’attuazione di un permesso di costruire convenzionato, di cui tre quarti a titolo di contributo aggiuntivo senza scomputo oneri di urbanizzazione (struttura, 354.099,93 euro), il restante quarto a scomputo oneri (blocco spogliatoi, 149.885,07 euro). 

Le critiche

In merito al cantiere le critiche del Comitato San Fruttuoso Bene Comune che denuncia il posizionamento delle transenne, senza però indicazioni in merito al cantiere, l'avvio dei lavori e al progetto. "Non ci sembra un modo di agire amministrativamente corretto e rispettoso degli abitanti e dei giovani del quartiere - si legge nella nota stampa diffusa dal Comitato -.  Infatti, rendere inagibile un’area pubblica sportiva ad accesso libero in concomitanza con la chiusura dell’anno scolastico – quando può essere più frequentata dai ragazzi – senza un valido motivo, non essendo aperto il cantiere, ci sembra un abuso di potere. L'invito a rimuovere le transenne, che inutilmente impediscono l’accesso al campo di calcio, e di aprire il cantiere quando tutti i premessi saranno stati rilasciati e l’impresa esecutrice avrà adempiuto a tutti gli incombenti per l’inizio effettivo dei lavori". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza avrà un nuovo centro sportivo

MonzaToday è in caricamento