Cronaca

San Fruttuoso avrà la sua palestra pubblica: esultano le associazioni sportive e gli atleti

L'annuncio dell'assessore Martina Sassoli: "Il progetto non deve passare in consiglio comunale". Il centro sportivo polifunzionale verrà realizzato in via Valosa di sotto

San Fruttuoso avrà la sua palestra polifunzionale. Una struttura pubblica, in via Valosa di sotto, dove le associazioni sportive del quartiere monzese troveranno spazio per allenamenti e gare. La comunicazione, direttamente sulla sua pagina Facebook, dall’assessore all’Urbanistica Martina Sassoli. Nei giorni scorsi sulla sua pagina social aveva annunciato la realizzazione del progetto.

Sassoli: "Finalmente il quartiere avrà la sua prima palestra pubblica"

“In tanta confusione – scrive – in tante menzogne, dichiarazioni tendenziose e accuse, la verità dei fatti è ciò che – spero – riporterà un minimo di serenità  e serietà in città. Ma la cosa che più mi dà soddisfazione è pensare alle tante famiglie e ai tanti bambini che potranno finalmente giocare ed allenarsi nella prima palestra pubblica di San Fruttuoso, dedicata al quartiere e alle sue associazioni”.

Non un’ipotesi ma una realtà. “Il progetto non deve passare in consiglio comunale – precisa l’assessore Martina Sassoli a MonzaToday– perché compatibile con il Pgt”. Mentre bisognerà attendere in merito ai tempi di realizzazione dell’opera. “Al momento non esiste un cronoprogramma esatto – aggiunge -. Siamo in fase di progettazione preliminare. A breve dovremmo avere lo studio di fattibilità, e ci consentirà di aprire il cantiere quanto prima”.

La palestra aveva spaccato il quartiere

Negli ultimi mesi l’ipotesi della realizzazione della palestra comunale polifunzionale aveva diviso il quartiere: le associazioni sportive, le famiglie degli atleti e tanti atleti avevano accolto favorevolmente la proposta del Comune di realizzare una palestra polifunzionale in via Valosa di sotto. Era da anni che le società sportive lamentavano la mancanza di strutture sportive pubbliche nel rione, e la necessità di molte famiglie di investire tempo e denaro negli spostamenti a Monza e Brianza per gli allenamenti e le partite.

Ma non tutto il quartiere era d’accordo. Il Comitato San Fruttuoso Bene Comune era contrario al consumo del verde per la realizzazione della palestra, e optava al recupero di aree e spazi dismessi nel quartiere. Negli ultimi mesi, nel pieno rispetto delle prescrizioni covid, i due “schieramenti” avevano manifestato le loro posizioni con eventi nel quartiere.

"La palestra si farà, come da anni richiesto dai cittadini"

A cantare vittoria anche il Comitato cittadini attivi San Fruttuoso, e il Comitato cittadini liberi Triante e San Fruttuoso. “Ricordiamo che c'è un progetto e ci sono i soldi, ricavati da oneri di urbanizzazione – spiegano i due gruppi in una nota stampa congiunta -.  Siamo soddisfatti: è stato compiuto un altro passo avanti verso la realizzazione di questa struttura chiesta da centinaia di famiglie e sostenuta da migliaia di cittadini e da molte associazioni sportive. Ci rendiamo conto che l'iter è lungo e complesso, ma il percorso seguito dall'assessore Sassoli sinora si è dimostrato trasparente e corretto. Un fatto importante, dopo che la palestra è stata messa al centro di polemiche incomprensibili e circondata dal fumo di sospetti e di manovre per noi del tutto oscure. Invece è tutto molto semplice e chiaro: la palestra si farà, come i cittadini chiedono da anni. Una cosa bella e positiva. Il desiderio, il sogno, è che si faccia in fretta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Fruttuoso avrà la sua palestra pubblica: esultano le associazioni sportive e gli atleti

MonzaToday è in caricamento