Perde il controllo al pronto soccorso e ferisce cinque persone: arrestato

L'uomo, un 48enne egiziano, è stato arrestato dalla polizia di Stato

Si è presentato al Pronto Soccorso dell'ospedale San Gerardo, ha detto di star male, di sentirsi ansioso e ha chiesto di essere ricoverato.

Quando il personale sanitario in servizio nella notte di sabato, dopo aver effettuato tutti gli accertamenti del caso e gli esami di rito, lo ha dimesso, invitandolo a tornare a casa perchè non c'era nulla di preoccupante che potesse giustificare un ricovero, l'uomo ha perso la testa. 

Il 48enne, un cittadino egiziano residente a Monza, senza precedenti penali e in regola con il permesso di soggiorno, ha reagito male e si è scagliato contro gli infermieri e il personale in servizio. Dopo aver inveito contro gli addetti del pronto soccorso e la vigilanza, ha afferrato un'asta da flebo in ferro e l'ha scagliata contro chi si trovava vicino a lui, ferendo cinque persone. Dopo aver colpito il personale ha cambiato bersaglio e ha distrutto alcuni monitor di pc presenti in reparto. 

Il personale sanitario ha subito dato l'allarme al commissariato di Monza e al San Gerardo sono interveute due volanti della polizia di Stato. Le manette per il 48enne sono scattate alle quattro di notte e l'uomo è stato arrestato con l'accusa di danneggiamento e lesioni personali. Le cinque persone che ha ferito, tutti dipendenti dell'ASST di Monza, hanno riportato lesioni guaribili in tre settimane.

Sabato mattina il Direttore Generale della ASST di Monza Matteo Stocco è intervenuto in merito all'accaduto e ha voluto rivolgere i propri sentiti auguri di pronta guarigione al personale. Stocco ha anche sottolineato la necessità di tutelare il personale in servizio e ha suggerito l'ipotesi di introdurre eventuali strumenti che consentano agli operatori di lavorare in sicurezza. Le cinque persone ferite sono tutte dipendenti dell'azienda sanitaria che ora dovrà garantire un servizio ai cittadini, senza più poter contare, per il momento, su alcune risorse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento