San Gerardo, la situazione non migliora: tempi biblici per le visite

Anche un anno per un semplice controllo. Ad essere colpite sono le fasce più povere della popolazione. I risultati da un'indagine del Pd

Sei mesi per una visita urologica (luglio 2012), dieci per un controllo (novembre 2012).  Per una visita endocrinologia la lista d'attesa arriva a maggio, mentre per il "semplice" controllo bisogna attendere addirittura un anno. Sono alcuni risultati emersi dal monitoraggio del Pd sull'Ospedale San Gerardo.  Nessun miglioramento rispetto ai risultati di luglio 2011, e un lieve peggioramento per le specialità oculistiche.  Chi ha problemi di vista dovrà infatti attendere fino a ottobre per un controllo, lo stesso per chi ha bisogno di  una broncoscopia. Una situazione,  che penalizza soprattutto le fasce più deboli della popolazione e gli anziani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«I dati raccolti – commenta Domenico Guerriero, capogruppo del PD in Provincia -  dimostrano che la sanità monzese è in forte difficoltà. Tempi biblici per il pubblico ma basta alzare la cornetta per ottenere in brevissimo tempo la stessa visita in una struttura privata. Chiediamo che venga costituito un tavolo composto da Provincia, Comune, Asl, ospedale, organizzazioni sindacali. Un tavolo -  continua Guerriero, che tenga sotto stretta osservazione la gestione di un appalto da più di 200 milioni di euro per evitare eventuali infiltrazioni criminali e per controllare rigidamente che i prossimi lavori di ristrutturazione non si ripercuotano sull’utenza del nosocomio, provocando un peggioramento ulteriore della situazione».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento