Scippa una donna e la aggredisce colpendola alla testa

L'episodio a Saronno, vittima dell'accaduto una lazzatese di 39 anni che aveva appena passato una serata con le amiche e stava rientrando in casa

L'hanno preso.

Dopo aver seminato il panico a Saronno nei pressi della stazione, in seguito all'ennesima aggressione è stato individuato e fermato lo scippatore divenuto l'incubo delle donne.

Si tratta di un tunisino di 34 anni tossicodipendente, già noto per precedenti alle forze dell'ordine.

Il malvivente è finito in manette dopo aver aggredito nei pressi della stazione prima una donna di 39 anni di Lazzate sabato sera tardi, mentre camminava con due amiche dopo una serata trascorsa insieme in una pizzeria della città, e poi una 60enne domenica pomeriggio.

A incastrarlo per entrambi gli episodi sono state le riprese delle videocamere di sorveglianza che hanno permesso di trovare le corrispondenze tra la descrizione fornita dalle tre donne dell'aggressore e la testimonianza dell'ultima vittima, colpita a pugni nel sottopassaggio della stazione mentre si dirigeva al binario dove avrebbe dovuto attendere il suo treno.

Sabato sera la 39enne residente in Brianza è stata sorpresa alle spalle dal tunisino che ha provato a strapparle la borsa ma lei ha provato con tutta la sua forza a opporre resistenza, come riporta Il Saronno.it. A quel punto il borseggiatore ha estratto dalla tasca una torcia e l'ha usata come arma per colpirla alla testa e lasciarla a terra in attesa dei soccorsi.

Il 34enne tossicodipendente è stato arrestato con l'accusa di rapina aggravata e continuata e si trova in carcere a Busto Arsizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Procedono invece le indagini per riuscire a fare chiarezza sulla responsabilità del tunisino in analoghi episodio avvenuti nella zona ai danni di donne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento