Sasso contro un camion dal cavalcavia lungo la Valassina

L'episodio all'alba di mercoledì. In corso le indagini della Polizia Stradale di Seregno. Il sasso di quasi due chili ha centrato il vetro del parabrezza del mezzo ma fortunatamente non c'è stata alcuna grave conseguenza per il conducente a parte qualche lieve ferita

Repertorio - Il sasso che qualche settimana fa ha colpito lungo la Milano-Meda un'automobilista (Foto Carolina Molinari)

Le schegge del vetro del parabrezza lo hanno colpito mentre stava guidando lungo la Valassina, all'altezza di Briosco.

Da un cavalcavia è stato lanciato un sasso che ha centrato il vetro del parabrezza del camion dell'uomo e lo ha mandato in frantumi.

L'episodio è avvenuto intorno alle 5.30 di mercoledì mattina all'altezza del chilometro 28 lungo la carreggiata che conduce verso Milano. Prima il forte botto e poi le schegge, quasi come fosse un'esplosione. 

Nonostante lo spavento l'uomo al volante ha avuto la prontezza di fermare il mezzo ed evitare la collisione con le altre vetture in transito nel tratto. Immediatamente sul posto è arrivata la Polizia Stradale di Seregno che ha avviato i primi accertamenti per portare avanti le indagini e risalire al responsabile del gesto.

Solo qualche settimana fa inoltre lungo la Milano-Meda una donna è stata "bersagliata" da un sasso mentre di notte rincasava sola a Cesano Maderno. Il vetro del parabrezza della sua Fiat Panda è stato distrutto e lei è rimasta terrorizzata dall'accaduto che ha poi denunciato ai carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento