Sovico, le sbarre del passaggio a livello restano alzate e passa un treno merci

Le immagini dell'accaduto sono state riprese da un automobilista e condivise sui social. Il comune ha inviato una segnalazione a Rfi e ai carabinieri

Frame dal video postato da M. Castagna/Facebook

Le sbarre del passaggio a livello alzate e oltre la barriera un treno merci carico in transito. Proprio in un momento in cui, senza nessun avviso luminoso o sonoro, lungo i binari ci sarebbe potuta essere un'auto o un pedone intento ad attraversare. L'episodio si è verificato a Sovico, alle porte di Monza, nei giorni scorsi e le immagini dell'accaduto sono state riprese da un automobilista e postate sui social. 

Il video è arrivato anche al comune che si è fatto carico di segnalare alle autorità preposte il malfunzionamento e di informare Rfi e i carabinieri della stazione di Biassono.

"In relazione all’accadimento segnalato su alcuni social network, relativo al transito occorso di un convoglio ferroviario (destinato al trasporto merci) presso il passaggio a livello di via delle Prigioni, le cui barriere risulterebbero essere rimaste aperte e i cui dispositivi di segnalazione acustica (il c.d. “campanello”) ed ottica (il semaforo “speciale” per passaggi a livello) non sarebbero stati regolarmente in funzione, si comunica che, su indicazione del Sindaco Barbara Magni, il Comando di Polizia Locale del Comune di Sovico ha inviato una comunicazione via P.E.C. indirizzata all’Ente competente e responsabile, ovvero RFI - Rete Ferroviaria Italiana - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, e per opportuna conoscenza al Comando dei Carabinieri di Biassono, per segnalare l’accaduto al fine di evitare ulteriori episodi similari" si legge in una nota. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento