Cronaca

Caso di scabbia alla scuola materna a Cinisello: "Nessun allarmismo"

L'amministrazione comunale è intervenuta in merito all'episodio dopo la comunicazione data ai genitori dei bambini di un sospetto caso di scabbia

Nella giornata di giovedì i genitori dei bambini che frequentano la scuola materna Rinascita a Cinisello Balsamo hanno ricevuto la comunicazione di un sospetto caso di scabbia.

"L'Assistente Sanitaria del Servizio Prevenzione – Malattie Infettive del distretto di Cinisello Balsamo di via Terenghi oltre ad aver prontamente comunicato il caso alla Direzione Didattica ha inviato una nota informativa e alcuni consigli utili da somministrare ai genitori della scuola dell'infanzia" spiegano dall'amministrazione del comune alle porte della Brianza.

Per la giornata di venerdì è prevista la consegna della documentazione a tutti i genitori e intanto sono state concordate con la Direzione Didattica tutte le azioni da intraprendere all'interno del plesso scolastico: pulizia accurata dei locali e esposizione all'aperto, per tutto il fine settimana, di brandine, materassi e peluche.

“Nessun allarmismo – dichiara l'Assessore alle Politiche Educative Letizia Villa  - non esiste un pericolo di epidemia in quanto la scabbia si trasmette attraverso un contatto prolungato tra pelle e pelle e le misure indicate dall'ASL sono sufficienti a scongiurare ogni forma di contagio”.

Alcuni genitori, appresa la notizia, come informa il comune, avevano richiesto un intervento di disinfestazione da parte dell'ATS Milano - Città Metropolitana: "non si tratta di mancanza di fondi ma piuttosto del fatto che i prodotti chimici impiegati potrebbero rivelarsi dannosi per i bambini" spiegano dal municipio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso di scabbia alla scuola materna a Cinisello: "Nessun allarmismo"

MonzaToday è in caricamento