rotate-mobile
Cronaca

Torna libero il 24enne fermato nell'ambito dell'inchiesta su una presunta cellula di terroristi

Il gip non ha convalidato il fermo e ha respinto la richiesta dei pm milanesi per la custodia cautelare in carcere del 24enne che aveva trovato ospitalità presso alcuni connazionali in Brianza

E' tornato libero Zulfiqar Amjad, pakistano di 24 anni fermato a Milano, dopo aver trovato rifugio in Brianza, nell'ambito di una inchiesta sul terrorismo islamico partita dalla procura di Bari. Il giovane, residente nel capoluogo pugliese, non è però accusato direttamente di terrorismo, bensì di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Il gip non ha convalidato il fermo e ha respinto la richiesta dei pm milanesi per la custodia cautelare in carcere. L'inchiesta "madre" verte su una presunta cellula di terroristi che sarebbero stati pronti a colpire obiettivi sensibili in Italia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna libero il 24enne fermato nell'ambito dell'inchiesta su una presunta cellula di terroristi

MonzaToday è in caricamento