rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Elezioni comunali 2022 / Besana in Brianza

Il mistero della scheda elettorale trovata in un parcheggio a poche ore dalle elezioni

Il curioso ritrovamento. Si tratta di una scheda referendaria non validata

A poche ore dalle elezioni in un parcheggio di un supermercato in Brianza è spuntata una scheda elettorale. Il ritrovamento è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì a Besana Brianza, fuori da un affollato ipermercato a qull'ora ancora pieno di clienti.

Si tratta di una scheda referendaria, di colore giallo. Una delle schede che gli elettori troveranno domenica mattina alle urne per potersi esprimere per il referendum numero 3 relativo alla separazione delle funzioni dei magistrati in merito all'abrogazione "delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati".

A trovare la scheda è stata una cliente del supermercato mentre camminava sul marciapiede per entrare nel negozio. La scheda era piegata, a terra. La scheda elettorale, all'apparenza autentica, risulta assegnata a una provincia differente da quella di Monza e Brianza e non è validata. E' dunque senza il timbro e la firma che il presidente di seggio, durante le operazioni preliminari all'atto di insediamento dei seggi, appone. La scheda referendaria è stata consegnata dalla donna ai carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero della scheda elettorale trovata in un parcheggio a poche ore dalle elezioni

MonzaToday è in caricamento