Cronaca Stazione

Sciopero 15 novembre, possibili disagi per il trasporto pubblico

Trenord potrà effttuare ritardi o cancellazioni tra le 10 e le 14, Autoguidovie e Net non garantiscono il servizio tra le 18 e le 22

Quattro ore di sciopero venerdì 15 novembre indette dai sindacati Cgil, Cisl e Uil contro le misure della legge di stabilità e i sacrifici richiesti ai lavoratori.

Si fermeranno sia le categorie del settore pubblico che di quello privato.

A scuola secondo le modalità rese note dall’Ufficio Scolastico per la Lombardia potrà aderire tutto il personale docente, educativo e Ata astenendosi dal lavoro nel corso della prima o dell’ultima ora di funzionamento del servizio in ciascuna istituzione scolastica.

A Monza i sindacati hanno programmato un corteo di protesta in città mentre per i trasporti il servizio ferroviario Trenord potrà subire ritardi tra le 10 e le 14.

I disagi in cui i viaggiatori potranno incorrere riguardano anche i mezzi pubblici: Autoguidovie comunica che saranno garantite le corse in partenza dai capolinea dall’inizio del servizio fino alle 17.59 e dalle 22 fino a termine delle corse. Non saranno quindi garantiti i viaggi sulle tratte interessate tra le 18 e le 22.

Anche per le linee Net, Nord Est Trasporti, l’agitazione è prevista tra le ore 18 e le 22, sia per il servizio urbano di Monza sia per quello extraurbano di Trezzo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero 15 novembre, possibili disagi per il trasporto pubblico

MonzaToday è in caricamento