rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Spesa a rischio per sciopero nei supermercati anche in Brianza

Sabato 7 novembre i lavoratori della Grande Distribuzione potrebbero incrociare le braccia in segno di protesta contro il mancato rinnovo del contratto. Possibili disagi nei supermercati. In programma un presidio a Busnago

Disagi in vista per la "spesa" del sabato anche in Brianza.

Per sabato 7 novembre 2015 infatti è in programma uno sciopero che coinvolgerà il personale della Grande Distribuzione a livello nazionale. Nei supermercati di tutta Italia potrebbero incrociare le braccia gli addetti vendita, i magazzinieri e i cassieri.

L'agitazione sindacale coinvolge i dipendenti delle catene di supermercati e tutti i i lavoratori della Grande Distribuzione Organizzata che aderiscono a Federdistribuzione, Confesercenti e distribuzione cooperativa.

Le ragioni alla base dello sciopero sono relative al rinnovo del contratto e l'agitazione di sabato 7 novembre è solo una delle due date di protesta programmate: i lavoratori sciopereranno anche sabato 19 dicembre, a ridosso del periodo natalizio.

"Dopo circa due anni di negoziato, per la definizione del rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro, le trattative si sono rotte a causa delle rigidità e dell'atteggiamento dilatorio mantenuti dalle tre organizzazioni datoriali", spiegano i rappresentanti dei dipendenti.

A Monza e Brianza il settore interessa circa 3mila addetti e a Busnago, fuori dall'ipermercato Iper all'interno del centro commerciale Il Globo, è in programma un presidio di protesta dei lavoratori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spesa a rischio per sciopero nei supermercati anche in Brianza

MonzaToday è in caricamento