Sciopero generale dei trasporti il 21 ottobre: stop di 24 ore a metro, treni e autobus

L'agitazione è stata indetta da Usb per "fermare il Paese e far scendere Renzi". I dettagli

L’obiettivo, per nulla nascosto, è “fermare il Paese”. Ed è probabile che la missione riuscirà.  L’unione sindacale di base ha proclamato per il prossimo venerdì 21 ottobre uno “sciopero generale” di ventiquattro ore “di tutte le categorie pubbliche e private”.

L’agitazione, indetta dal sindacato il 7 settembre e recepita dal ministero dei trasporti il 16, inizierà alla mezzanotte del 21 ottobre e terminerà esattamente ventiquattro ore dopo.  Anche la Lombardia non scapperà allo sciopero, che coinvolgerà - spiega il sindacato - i lavoratori del settore ferroviario, aereo e tutti i dipendenti del trasporto pubblico locale. A fermarsi per ventiquattro ore, quindi, saranno metropolitane, autobus, treni - regionali e nazionali -, e aerei. 

NEL DETTAGLIO TUTTI GLI ORARI DELLO SCIOPERO DEL 21 OTTOBRE

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento