Scioperi

Ancora agitazioni alla Star: i lavoratori incrociano di nuovo le braccia

Lo sciopero fissato per la mattina del 24 giugno davanti allo stabilimento di Agrate

Mobilitazione alla Star di Agrate: giovedì 24 giugno dalle 9 alle 11 i lavoratori dello stabilimento di Agrate incroceranno nuovamente le braccia e organizzeranno un presidio davanti allo stabilimento.

Una manifestazione organizzata dalla Cgil (Unitario Fai Flai Uila Star) che prosegue sull’onda degli scioperi che già nelle scorse settimane avevano visto una importante mobilitazione e un’elevata adesione.

I rappresentanti dei lavoratori denunciano un peggioramento delle condizioni dei lavoratori, oltre ai due casi dei dipendenti che nei mesi scorsi erano stati licenziati per essersi abbassati la mascherina nel luogo di lavoro. Una vicenda, quest’ultima, che era finita persino sui banchi del Parlamento con un intervento dell’onorevole della Lega Massimiliano Capitanio,oltre a un presidio davanti al Municipio di Agrate.

“ Siamo ancora di fronte alla netta chiusura da parte della direzione a discutere del tema occupazionale, persiste il peggioramento delle condizioni lavorative – spiega Federica Cattaneo, segretario generale Fali Cgil Monza e Brianza -. I lavoratori negli ultimi giorni lamentano anche la difficoltà a lavorare a causa delle temperature molto elevate e dell’umidità presente all’interno dell’impianto. In azienda continua la lotta per migliorare l’organizzazione del lavoro, per la difesa e l’incremento dell'occupazione, contro i licenziamenti e per migliorare le condizioni climatiche nei reparti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora agitazioni alla Star: i lavoratori incrociano di nuovo le braccia

MonzaToday è in caricamento