rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
La protesta / Centro Storico / Piazza Roma

Sciopero generale: ecco quando Monza si ferma

Indetto da Cgil e Uil

Ancora mobilitazioni, ancora proteste in piazza. Il 16 dicembre Cgil e Uil scenderanno in piazza: dalle 9 alle 11 presidio a Monza, in piazza Roma (Arengario) contro la legge di bilancio del Governo che i rappresentanti dei lavoratori considerano iniqua. 

Cgil Lombardia e Uil Milano e Lombardia chiedono interventi mirati per contrastare la povertà e i contratti precari. Nel volantino che verrà distribuito in occasione della manifestazione si leggono le richieste che Cgil e Uil avanzano al governo guidato da Giorgia Meloni.

In primis l'aumento dei salari ("Va aumentato il netto in busta paga e detassati gli aumenti previsti con i contatti nazionali"); il no all’abolizione del reddito di cittadinanza (“In un Paese in cui le persone in povertà assoluta sono oltre i 5 milioni è sbagliato per fare cassa annunciare il superamento del reddito di cittadinanza); contrasto all’evasione fiscale (“No alla flat tax, sì alla progressività fiscale. No ai condoni che favoriscono solo chi le tasse non le ha pagate”); interventi mirati per contrastare la precarietà (“No alla reintroduzione dei voucher”); garanzia dei diritti universali (“Servono risorse per il diritto all’istruzione, alla sanità, ai trasporti pubblici, rinnovi contrattuali della scuola e del pubblico impiego); interventi anche per le pensioni (“Uscita dal mondo del lavoro per chi ha 41 anni di contributi senza limiti di età; uscita flessibile a partire dai 62 anni con il riconoscimento dei lavori usuranti”); nuove politiche industriali ed energetiche (“investimenti per la trasformazione digitale e la conversione al verde”).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale: ecco quando Monza si ferma

MonzaToday è in caricamento