rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
disagi

Ancora uno sciopero dei trasporti e a Monza niente treni per 3 giorni

Ancora disagi per chi viaggia con i mezzi pubblici

Non solo i treni - fermi per 24 ore tra il 30 aprile e il primo maggio -, nei prossimi giorni sono a rischio anche i mezzi del trasporto pubblico locale interessati da uno sciopero nazionale in programma per martedì 2 maggio. A Milano saranno in dubbio quindi metro, tram e bus Atm. 

Ad annunciarlo, anche se manca il comunicato ufficiale dell'Azienda trasporti milanesi, è il portale del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Stando al loro calendario i mezzi si fermeranno per 4 ore. A organizzare la mobilitazione è il sindacato Faisa-Confail. Il personale addetto al trasporto pubblico locale si fermerà per 4 ore in fasce orarie che potrebbero variare da città in città. Il successo della protesta dipenderà dall'adesione effettiva dei lavoratori, che si saprà il 2 maggio stesso. Lo stesso giorno Slai-Prol-Cobas organizza uno sciopero generale nazionale di solidarietà del personale dipendente dalle aziende dei settori privati, cooperativo e appalti inerenti al servizio pubblico. 

Stazione chiusa per 3 giorni 

Nel frattempo per lavori di potenziamento  infrastrutturale che saranno svolti da RFI a Monza, dal 29 aprile al 1° maggio i treni non transiteranno dalla stazione del capoluogo brianzolo. Subirà modifiche il servizio delle linee S7 Milano-Molteno-Lecco, S8 Milano-Carnate-Lecco, S9 Saronno-Seregno-Albairate, S11 Milano-Como-Chiasso, Milano-Bergamo via Carnate, Milano-Lecco-Sondrio-Tirano e il collegamento TILO RE80 Milano Centrale-Chiasso-Lugano-Locarno. Ai passeggeri sono proposti itinerari alternativi utilizzando il titolo di viaggio del percorso originale.

Bus sostitutivi

Da Seregno, Carnate, Villasanta saranno attivi bus sostitutivi per il collegamento con Sesto S. Giovanni. Da Sesto San Giovanni verso Milano i viaggiatori potranno utilizzare le corse della linea S9 in direzione Milano Greco Pirelli, Lambrate, Forlanini, Porta Romana, Tibaldi, Romolo, San Cristoforo, e della linea S11 verso Milano Greco Pirelli e Porta Garibaldi, che circoleranno regolarmente da e per Sesto San Giovanni, dove è presente la linea metropolitana M1, che lunedì 1° maggio sarà aperta fino alle ore 19. Durante i tre giorni di chiusura della stazione di Monza, i viaggiatori dovranno prevedere un incremento dei tempi di percorrenza.Gli orari dei bus sostitutivi potranno subire variazioni per il traffico stradale. Nelle stazioni di origine e destinazione dei servizi sostitutivi e di interscambio saranno presenti presìdi di personale Trenord, per l’assistenza ai viaggiatori. Sul sito trenord.it e sull’App sono disponibili le modifiche al servizio; di seguito i dettagli.

Lecco

Linea S7 Milano-Monza-Molteno-Lecco. I treni viaggeranno regolarmente fra Lecco e Villasanta; fra Villasanta e Sesto S.Giovanni circoleranno bus sostitutivi, con fermate intermedie a Monza Sobborghi e Monza. I bus condurranno i viaggiatori a Sesto S. Giovanni, collegata a Milano dalle corse delle linee S9 e S11.

Linea S8 Milano-Monza-Carnate-Lecco. I treni circoleranno fra Lecco e Carnate Usmate. Fra Carnate e Sesto S. Giovanni sarà attivato un servizio di bus sostitutivi, che effettueranno fermata ad Arcore e Monza. Fra Sesto S. Giovanni e Milano i viaggatori potranno utilizzare le corse delle linee S9 e S11.

Sondrio/Tirano

Linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano. I treni circoleranno regolarmente fra Sondrio/Tirano e Lecco. Da Lecco, la linea devierà percorso e raggiungerà Bergamo, da dove i viaggiatori potranno utilizzare per Milano le corse della linea Milano-Bergamo via Pioltello.

Bergamo

Linea Milano-Bergamo via Carnate. I treni circoleranno fra Bergamo e Carnate Usmate. Da Carnate, i viaggiatori potranno utilizzare i bus sostitutivi fino a Sesto S. Giovanni. Da lì, avranno a disposizione le corse delle linee S9 e S11. Chi parte da Bergamo potrà utilizzare in direzione Milano le corse della linea Milano-Bergamo via Pioltello, il cui servizio sarà regolare.

Albairate

Linea S9 Saronno-Seregno-Albairate. I treni circoleranno regolarmente fra Albairate e Sesto S. Giovanni e fra Seregno, Milano e Saronno. Per spostarsi fra Sesto S.Giovanni e Seregno, i viaggiatori potranno utilizzare i bus sostitutivi, che fermeranno a Desio, Lissone, Monza. A Cesano Maderno per i viaggiatori della linea è possibile l’interscambio con le linee Milano Cadorna-Seveso-Asso e S4 Camnago Lentate-Milano Cadorna. Da e per Saronno i clienti potranno utilizzare le corse delle linee regionali e suburbane che raggiungono la stazione – cioè le linee Milano Cadorna-Novara Nord, Milano Cadorna-Como Lago, Milano Cadorna-Varese Nord-Laveno Mombello Lago, S1 Saronno-Milano Passante-Lodi, S3 Saronno-Milano Cadorna – e il collegamento aeroportuale Malpensa Express.

Como/Chiasso

Linea S11 Milano-Como-Chiasso. I treni circoleranno regolarmente fra Chiasso/Como e Seregno e fra Sesto S. Giovanni e Milano. Fra Seregno e Sesto S. Giovanni sarà attivato un servizio sostitutivo su bus. A Camnago Lentate è possibile l’interscambio con la linea S4 Camnago Lentate-Milano Cadorna, che da Milano Bovisa consente di raggiungere in treno la stazione Milano Centrale grazie al collegamento aeroportuale Malpensa Express. A Como Camerlata è possibile l’interscambio con la linea Como Lago-Saronno-Milano Cadorna, che circolerà regolarmente. 

Locarno/Lugano

Linea TILO RE80 Locarno-Lugano-Milano Centrale. Il servizio sarà regolare fra Locarno e Mendrisio. Da Mendrisio la linea devierà il percorso via Stabio-Varese-Gallarate-Rho e raggiungerà la stazione di Milano Porta Garibaldi, invece che Milano Centrale. Grazie alla deviazione di itinerario, sarà garantito un collegamento diretto fra la Svizzera e Milano. Fra Milano e Mendrisio le corse non effettueranno fermate intermedie.

Ulteriori dettagli sulle variazioni e gli orari aggiornati sono disponibili sul sito trenord.it e sull’App

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora uno sciopero dei trasporti e a Monza niente treni per 3 giorni

MonzaToday è in caricamento