Scioperi

Sciopero generale 7 e 8 marzo, treni Trenord a rischio per 24 ore: gli orari dell'agitazione

Lo sciopero indetto dai sindacati per il 7 e l'8 marzo. Treni regionali a rischio per 24 ore

Sciopero in arrivo. Per domenica 7 e lunedì 8 marzo, i sindacati Cub trasporti, Sgb, Cobas e Usb lavoro privato hanno infatti indetto un'agitazione generale che comprende i lavoratori di tutte le categorie pubbliche e private. 

I maggiori disagi, come sempre, potrebbero verificarsi nel settore dei trasporti, con autobus, tram, metropolitane e treni che rischiano di fermarsi. I primi a incrociare le braccia potranno essere i ferrovieri, che a Monza e in tutta la Lombardia potranno scioperare dalle 21 del 7 fino alle 21 del giorno successivo. 

Sciopero Trenord 7 8 marzo, gli orari

Trenord ha fatto sapere che "saranno in vigore le consuete fasce orarie di garanzia, dalle ore 06:00 alle ore 09:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00". Quindi i treni saranno a rischio dalle 21 del 7 marzo fino alle 6 dell'8 mattina e dalle ore 9 dell'8 marzo fino alle 18, quando partirà la seconda fascia di garanzia. 

"Si precisa che domenica 7 marzo viaggeranno i treni con partenza prevista da Orario Ufficiale entro le ore 21:00 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le ore 22:00", ha sottolineato l'azienda in un comunicato ufficiale

"Nel caso di non effettuazione dei treni del servizio aeroportuale, saranno instituiti autobus a Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto per i soli collegamenti aeroportuali tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto senza fermate intermedie", hanno annunciato da Trenord. 

I motivi dello sciopero

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale 7 e 8 marzo, treni Trenord a rischio per 24 ore: gli orari dell'agitazione

MonzaToday è in caricamento