Monza, venerdì 6 luglio sciopero Trenord

L'agitazione, di 8 ore, indetta da Orsa: a rischio i treni dalle 9 alle 17

Sciopero dei treni Trenord venerdì 6 luglio. Il sindacato Orsa ha dichiarato otto ore di sciopero di tutti i suoi tesserati Trenord. Tradotto? Sono a rischio tutti i treni dalle 9 alle 17.

La protesta è scattata al termine del "duello" con l’azienda sui temi assenze e permessi familiari che, secondo l'azienda di Piazzale Cadorna, sono la causa di circa cinquanta soppressioni al giorno. Da qui i colloqui con i lavoratori che hanno registrato più assenze negli ultimi tre anni.

In una lettera, invece, la sigla sindacale ha attaccato i dirigenti per l'accusa di violare la privacy dei lavoratori che chiedono i permessi per malattia, maternità, paternità e assistenza a parenti disabili. Non solo, il sindacato attacca che la vera causa delle soppressioni dei treni è "la grave mancanza di personale la cui responsabilità è tutta esclusivamente aziendale".

Lo sciopero è stato deciso dopo il mancato chiarimento con la società. Uno sciopero, fa sapere la sigla sindacale, "a difesa dei diritti dei lavoratori" e per "evitare le continue soppressioni che si abbattono quotidianamente sul servizio ferroviario regionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento