rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Bovisio-Masciago

Ecco la banda della Panda nera che scippa le donne in centro: una finisce all'ospedale

Due i colpi messi a segno nel pomeriggio di mercoledì a Bovisio Masciago

Al volante di una vecchia Fiat Panda nera, mercoledì pomeriggio due giovani sono riusciti a scippare due donne. È accaduto nel centro storico di Bovisio Masciago. Utilizzando l’utilitaria (risultata rubata), i due prima hanno preso di mira una donna di 54 anni. A poca distanza, un’altra donna di 52. In entrambi i casi lo scippo è fallito. Ma nel primo dei due, la 54enne è rimasta lievemente ferita e ha chiesta di essere medicata al pronto soccorso dell’ospedale di Desio, per alcune contusioni ed escoriazioni.

L’allarme dei carabinieri di Desio è scattato pochi minuti dopo. Perlustrando il centro storico di Bovisio, i militari sono riusciti a individuare, in un parcheggio, la Fiat Panda nera. È bastato aspettare poche ore. Poi due persone sono salite sull’auto. I militari li hanno circondati. Uno (probabilmente l’autore materiale degli scippi) è riuscito a fuggire correndo sui binari della linea Milano-Asso. L’altro è stato bloccato, dopo alcuni tentativi di malmenare i carabinieri. È stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale perché le due donne scippate non lo hanno riconosciuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco la banda della Panda nera che scippa le donne in centro: una finisce all'ospedale

MonzaToday è in caricamento