Tensione prima della partita di Basket: cinquanta tifosi aggrediscono gli avversari

Domenica sera a Desio. Sono intervenuti i carabinieri

IMMAGINE DI REPERTORIO

Momenti di alta tensione domenica sera al PalaDesio tra i tifosi del Cantù e quelli del Caserta Basket.

Prima dell’inizio della partita, in cinquanta circa hanno accolto i supporter della squadra avversaria con un lancio di oggetti. Sassi, pezzi di legno, rifiuti metallici. Di tutto di più. Sono state danneggiate le carrozzerie e i vetri di alcune auto in sosta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stato necessario l’arrivo di numerose pattuglie dei carabinieri di Desio per riuscire a calmare gli animi. Di fronte all’arrivo dei militari, i tifosi sono fuggiti, riuscendo a dileguarsi per i campi che si estendono attorno al PalaDesio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento