rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Fumogeni, petardi e scontri per la partita a Seregno: intervengono i carabinieri

Istanti di tensione al termine del match contro il Lecco domenica pomeriggio. Due i tifosi identificati

Una partita sofferta per la squadra di casa e persa. E un match "acceso" (Seregno-Lecco) durante il quale - mentre in campo i giocatori si contendevano il pallone - sugli spalti la tifoseria ha acceso anche fumogeni e petardi. Ma è stato al termine dell'incontro del campionato di serie C finito 1-4 per gli ospiti domenica pomeriggio che ci sono stati momenti di tensione: alcuni tafferugli fuori dallo stadio che sono stati però contenuti in pochi istanti dai carabinieri della compagnia di Seregno, impegnati in un servizio di ordine pubblico insieme al personale della Questura di Monza. E presenti proprio nei pressi del settore dove è avvenuto il contatto tra le tifoserie.

Gli scontri dopo la partita

Quando il match ormai era finito un gruppo di tifosi del Lecco - nonostante le tifoserie fossero collocate in due settori opposti dello stadio - è riuscito a raggiungere alcuni tifosi del Seregno tra via Gramsci e via Montessori, fuori dallo stadio. E una decina di persone hanno accerchiato e aggredito alcuni sostenitori del Seregno forse per alcuni cori intonati all'indirizzo degli sfidanti.

A mettere fine agli scontri prima che la situazione potesse degenerare sono stati i militari: meno di un minuto di disordini in tutto ma che sarebbe potuta essere la "miccia" per uno scontro più ampio, in considerazione i quattrocento spettatori che avevano appena visto al match. Due i tifosi fermati e identificati. Si tratta di due uomini di 40 e 30 anni residenti in città ea Giussano della tifoseria del Seregno. Per loro con tutta probabilità verrà proposta l'adozione del provvedimento del daspo. Sul posto è interevnuta anche una ambulanza del 118 che ha medicato i due che però hanno rifiutato il trasferimento in ospedale. 

Per le accensioni di fumogemi e petardi verificatesi nel corso della partita allo stadio la società di casa potrebbe incorrere in una multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumogeni, petardi e scontri per la partita a Seregno: intervengono i carabinieri

MonzaToday è in caricamento