Scontro sulla Milano-Meda, la donna positiva ai test su alcol e droga

La 35enne alla guida della Bmw che ha imboccato in contromano la tangenziale è stata arrestata dalla Polizia di Milano dopo i risutati degli esami a cui si era sottoposta dopo l'impatto che ha causato un morto

La foto dell'incidente (Acampa)

E’ risultata positiva ai test per l’alcol e la droga la 35enne che la notte tra martedì e mercoledì ha travolto viaggiando su una Bmw in contromano una Citroen Berlingo lungo la Milano-Meda provocando un morto.

L’incidente è avvenuto intorno alle 2.30 della notte e nel violento impatto è morto un uomo di 42 anni.

La donna alla guida della Bmw è stata arrestata dalla Polizia Locale di Milano: non è però la prima volta che provoca incidenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A giungo infatti dopo aver causato uno scontro è fuggita via senza prestare soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento