Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Scuole superiori in quattro anni anzichè cinque? La Lombardia ci sta pensando

La proposta da sottoporre al ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli

Percorso formativo di istruzione superiore in quattro anni anzichè cinque. Questa la proposta che l'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea ha annunciato di voler sottoporre al ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli, in pieno raccordo e sintonia con il direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale Delia Campanelli.

L'assessore regionale ha avanzato la proposta intervenendo al convegno 'Verso l'internazionalita' dei sistemi scolastici. L'innovazione quadriennale della scuola superiore per la vocazione internazionale dell'Italia' organizzato in Assolombarda a Milano.

"Quadriennalita' e internazionalizzazione - ha spiegato l'assessore Aprea - non sono antitetiche: perche' diluire il sapere in 5 anni e non in 4, dando un vantaggio reale agli studenti e offrendo loro condizioni di parita' rispetto agli alunni di altri Paesi?".

"A 19 anni nelle altre parti del mondo - ha proseguito Aprea - i giovani progettano il futuro, a 20 lavorano, a 30 occupano posizioni apicali nelle aziende. La spinta per abbreviare i percorsi c'e' sempre stata, con i ministri all'Istruzione Moratti, Gelmini, Profumo e Carrozza. Vedremo cosa fara' il neo ministro questo governo ma non dobbiamo fermarci, soprattutto noi in Regione Lombardia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole superiori in quattro anni anzichè cinque? La Lombardia ci sta pensando

MonzaToday è in caricamento