rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
vandali / Desio

Vandali in azione alla Cgil di Desio: scritte contro i sindacati

Il gesto compiuto nella notte

La Cgil di Desio presa di mira dai vandali. Nella notte tra venerdì 19 e sabato 20 agosto la sede sindacale di via Fratelli Cervi è stata imbrattata. Sui muri, come riferisce con un post il Pd di Desio, sono stati scritti insulti contro sindacati e sindacalisti. 

"Tutta la nostra solidarietà alle compagne e ai compagni della Cgil - scrivono i dem desiani - che portano avanti con coraggio il loro fondamentale impegno per la tutela dei diritti dei lavoratori, nonostante le difficoltà e gli attacchi che spesso subiscono. Nemmeno un anno fa ci eravamo trovati di fronte alla sede per dimostrare il nostro sostegno, in seguito all'assalto organizzato da Forza Nuova ai danni della sede romana del sindacato".

Il Pd cittadino invoca una presa di posizione da parte di tutte le forze politiche di Desio contro questo gesto "che non può passare sottotraccia e deve farci riflettere sull'importanza di continuare a impegnarci per i diritti dei più deboli". 

"Stigmatizzo questo gesto ed esprimo solidarietà al sindacato, così come condanno e prendo le distanze da ogni forma di violenza sia fisica che verbale - fa sapere il vicesindaco Andrea Villa -. Purtroppo, in questi giorni, stiamo già assistendo ad atti del genere che hanno preso di mira anche altre forze politiche tra le quali la Lega, partito in cui milito da sempre. So bene cosa si prova in questi casi. Rabbia e voglia di reagire ma, alla fine, a prevalere devono essere sempre la ragione e la forza delle idee. Credo che chiunque faccia politica debba condannare gesti come questi. Sempre e non solo quando viene presa di mira la propria parte, altrimenti è solo ipocrisia e si finisce col prestare il fianco ai facinorosi che vogliono avvelenare i pozzi del dibattito politico e della democrazia".

Sulla vicenda Cgil Brianza si limita a comunicare che nei prossimi giorni verranno rimosse le scritte. "Non prestiamo il fianco a piccolo gruppi già noti che con questi gesti cercano visibilità. Purtroppo episodi come questi sono recentemente accaduti anche in altre sedi del nostro sindacato". 

"Atto vile"

Dura anche la condanna del sindaco, Simone Gargiulo. "Questa notte qualche vigliacco ha compiuto un vile atto vandalico contro la sede della CGIL di Desio, esprimo piena solidarietà a tutto il sindacato" ha detto il primo cittadino, commentando l'accaduto. "Gesti come questi vanno sempre e comunque condannati. Il disaccordo e le idee diverse non si esprimono mai con la violenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali in azione alla Cgil di Desio: scritte contro i sindacati

MonzaToday è in caricamento