Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Via dei Mille

Semaforo di via Increa a Brugherio, la lettera al sindaco dei Giovani del Pd di Carugate

La proposta contenuta nella missiva inviata a Troiano è sicuramente interessante e consentirebbe di evitare le code e il congestionamento che ogni giorno i residenti e chi si reca a lavoro o a scuola sopportano

Una questione che ha suscitato polemiche

"Ogni mattina si creano enormi code di macchine ferme che giungono addirittura alla rotonda d’accesso alle tangenziali, fatto che a sua volta si ripercuote sulla circolazione proveniente da Carugate”.

Anche se sono state scelte parole diverse, il problema esposto è sempre lo stesso.

Questa volta a sottolineare i disagi creati dall’intervento urbanistico effettuato dal Comune di Brugherio che ha installato un semaforo all’altezza della cascina Sant’Ambrogio, in zona Increa, è il Pd di Carugate, in una lettera aperta al sindaco Marco Troiano firmata dai Giovani del Pd.

“La situazione è particolarmente grave al mattino a causa di un perenne blocco della tangenziale, intasata da Agrate fino a Milano Lambrate” si legge nella missiva dove si dà voce a lamentele raccolte per mesi e finora non ascoltate o considerate poco.

“La nostra richiesta dunque è la seguente: se il semaforo deve essere mantenuto, si valuti l’idea di sospenderne il funzionamento nelle fasce orarie di maggior congestione, ritornando quindi alla situazione che è sempre esistita per anni” scrivono i Giovani del Pd Carugatese.

Una proposta tattica questa che, se fosse presa in considerazione, consentirebbe di evitare tempi di 45 minuti e oltre di percorrenza di una tratta, Brugherio-Carugate o Carugate-Cologno Nord, di per sé breve, permetterebbe ai residenti di non sopportare un traffico eccessivo e di gestire meglio la circolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Semaforo di via Increa a Brugherio, la lettera al sindaco dei Giovani del Pd di Carugate

MonzaToday è in caricamento