Senago: strappa le affissioni scadute poi se la prende con la Polizia

Un 42enne è stato sorpreso dagli agenti intento a "grattare" un manifesto pubblicitario. Il motivo? Nessuno lo aveva rimosso dopo la scadenza del periodo di affissione

L’uomo con la fisima del decoro urbano, vive a Senago, e bisogna dirlo: malgrado le intemperanze ce ne fossero come lui. Il 42enne, ben vestito e dall’aspetto piuttosto curato, è stato infatti sorpreso da due agenti della Polizia Locale mentre era intento a “grattare” un’affissione pubblicitaria scaduta. Per nulla intimorito dalle richieste di chiarimento degli agenti, l’uomo ha risposto che, in tutta evidenza, il suo obiettivo era proprio quello di tirare via il manifesto, in quanto il periodo di affissione era scaduto.

Quando poi i poliziotti gli hanno fatto notare che il compito spettava ad un’azienda incaricata, l’uomo è addirittura andato su tutte le furie. Nonostante la reazione, gli agenti non si sono scomposti limitandosi a prendere le sue generalità e ad allontanarlo. A quanto sembra non è la prima volta che i manifesti scaduti finiscono nel mirino del 42enne, motivo per cui la Polizia sta intensificando i controlli sopratutto per quanto riguarda le affissioni elettorali che, purtroppo o per fortuna, giacciono sui muri ancora linde e pinte.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento