"Portatemi in carcere, così posso mangiare": l'appello di un senzatetto al giudice

La donna è stata arrestata per lesioni a un carabiniere. In aula ha raccontato la sua storia

Immagine repertorio

Ha morso la mano ad un carabiniere che le aveva chiesto di spostarsi da un incrocio di Pioltello in cui è solita dormire: una donna di 41 anni, che vive in strada dal mese di giugno del 2018, è andata sotto processo a Milano (per direttissima) con l'accusa di lesioni. E, al pubblico ministero, ha rivolto un accorato quanto insolito appello: ha chiesto di essere portata in carcere.

La 41enne ha raccontato di mangiare appena tre volte alla settimana, e solo se riesce a prendere il "pacco" di cibo fornito ai bisognosi dalla Caritas. "Contiene - ha spiegato con dovizia la donna - tre scatolette di tonno, una di carne, un litro di latte e quattro pacchetti di cracker". Prima di giugno, la donna viveva in casa con la madre che però l'ha denunciata per maltrattamenti, pertanto è stato disposto l'allontanamento dall'abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da quel momento la donna vive in strada e in condizione di estrema miseria. Pertanto, al pm ha chiesto di essere portata in carcere, così da usufruire di una doccia e un pasto caldo "almeno per una sera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento