Sequestra la ex moglie e la chiude in cantina: un arresto a Cesano Maderno

La vittima è una donna di origine ucraina di 33 anni: a sequestrarla e rinchiuderla è stato l'ex marito da cui si era separata una decina di anni fa

A Cesano Maderno un cittadino di origine ucraina con precedenti alle spalle ha sequestrato la propria ex moglie, rinchiudendola in cantina.

La prigionia, grazie all'intervento di un passante che ha dato l'allarme, per fortuna è durata poco.

La donna era stata costretta a seguire il suo ex compagno dal quale si era separata all'incirca una decina di anni fa all'interno di un palazzo: la scena non è però sfuggita al cittadino che ha chiamato immediatamente i carabinieri insospettito dalla forte resistenza opposta dalla donna.

La vittima, anche lei ucraina, era stata tirata dentro il portone con la forza.

Quando i carabinieri della compagnia di Desio sono intervenuti non hanno potuto fare altro che iniziare la ricerca suonando a tutti i campanelli del palazzo.

E' così che sono riusciti a raggiungere la donna che chiedeva aiuto e portarla in salvo.

Il suo ex marito è finito in manette per lesioni, minacce e sequestro di persona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento