Botti di Capodanno, controlli in tre negozi: 15 chili di fuochi sequestrati e multe

L'attività ha visto impegnate le volanti della Questura di Monza insieme alla polizia locale nel pomeriggio di mercoledì

Gli agenti della Questura di Monza insieme al personale del Nucleo Annonaria della polizia locale sono stati impegnati nel pomeriggio di mercoledì in un controllo congiunto in tre diversi negozi del capoluogo brianzolo per effettuare alcune verifiche sulla vendita dei fuochi d'artificio e dei botti di Capodanno.

L'attività, coordinata dalla Questura, è terminata con il sequestro di 15 chili di materiale: i fuochi - tutti botti legali - erano detenuti all'interno dell'attività in numero elevato rispetto ai limiti di legge consentiti e per questo per il negozio è scattata una sanzione di 1032 eur per la violazione delle norme previste dal Tulps. 

Un'altra analoga multa ha colpito una seconda attività perchè i fuochi pirotecnici - anche questi tutti legalmente detenuti - erano conservati e stipati in un luogo non idoneo senza il rispetto delle necessarie misure di sicurezza. 

IMG-20191219-WA0016-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento