Blitz contro gli abusivi al mercato di Lissone lunedì mattina

L'operazione congiunta di Polizia Locale e Carabinieri: 220 kg di frutta e verdura sequestrata sono stati donati alla Caritas di Lissone

220 kg di merce sequestrata e donata

Frutta e verdura sottratta alla vendita abusiva sui banchi del mercato e donata a chi ha difficoltà ad arrivare a fine mese.

A Lissone 220kg, tra mele, finocchi, limoni, carciofi e altre qualità di frutta e verdura, sono state sequestrate durante un blitz congiunto di Polizia Locale e Carabiniere al mercato settimanale.

L'operazione, a cui hanno partecipato anche i volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri in congedo, è scattata durante la mattinata di lunedì quando un gruppo di otto agenti guidati dal comandante Ferdinando Longobardo ha effettuato una serie di controlli tra i banchi degli ambulanti identificando i venditori abusivi.

La visita a sorpresa non sarà l'unica ma ci saranno altri controlli nelle prossime settimane, annunciano dal comando dei vigili, perchè proprio per le sue notevoli dimensioni e per la grande affluenza di persone che richiama il mercato di Lissone è uno degli obiettivi più frequentati dagli abusivi della zona. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutta la merce fresca sequestrata lunedì è stata donata alla Caritas perchè venga distribuita alla famiglie in difficoltà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento