rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Merce scongelata, mosche e sporcizia nel negozio: 100 chili di merce sequestrata

Per l'esercizio commerciale è scattata una sanzione di tremila euro. Controlli anche in una macelleria islamica, in un ristorante cinese e in alcuni locali

Carne, verdura, formaggi e latticini scongelati all'interno dei banchi frigo, mosche e sporcizia nel locale. Queste le condizioni igienico-sanitarie che la polizia locale di Monza, con la collaborazione del personale dell'Asl, ha accertato in un esercizio commerciale della città.

Maxi sequestro

I controlli sono scattati nella serata di venerdi' in un negozio etnico monzese gestito da cittadini marocchini. Gli agenti della polizia locale di Monza da diverso tempo sono impegnati in una serie di accertamenti rivolti soprattutto a esercizi commerciali etnici. Proprio nel punto vendita di vicinato è stata trovata la merce in pessime condizioni di conservazione, con verdura, formaggi, carne e latticini scongelati. Immediatamente è scattato il sequestro di cento chili di prodotti e al locale è stata comminata una multa di tremila euro. 

Multe e controlli nei locali della città

Quello di venerdi' è stato soltanto l'ultimo dei controlli che gli agenti hanno effettuato in città. Nei giorni scorsi il personale del comando di via Marsala ha sanzionato anche una macelleria islamica con irregolarità nei permessi (Scia annullata) e un ristorante cinese dove il titolare era solito intrattenere i clienti con della musica che poteva essere udita fin dalla strada senza essere in possesso di alcuna autorizzazione. Durante le attività di controllo è stata rivolta una attenzione particolare soprattutto alla somministrazione di bevande alcoliche nei confronti di minorenni ed è stato sanzionato il titolare di un locale sorpreso a cedere un liquore a un ragazzino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merce scongelata, mosche e sporcizia nel negozio: 100 chili di merce sequestrata

MonzaToday è in caricamento