Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Trento E Trieste

Luci, giochi e regali “pericolosi”: sequestrati 55 milioni di prodotti

Maxi sequestro della guardia di finanza di Monza, che ha messo i sigilli a oltre 55 milioni di prodotti made in Asia, tutti potenzialmente pericolosi

Nessuno standard minimo di sicurezza. Nessuna tutela per i consumatori. E nessun rispetto delle norme che regolano il commercio e la vendita. Erano tutti potenzialmente pericolosi i cinquantacinque milioni di prodotti sequestrati dai finanzieri del gruppo di Monza durante le festività natalizie. 

I controlli, spiega la Gdf in una nota, sono stati intensificati in vista delle feste e hanno interessato numerosi negozi di Monza e della Brianza, compresi alcuni locali in grandi centri commerciali, che esponevano già la merce per la vendita. Sotto sequestro sono finiti piccoli oggetti da regalo particolarmente richiesti in questo periodo: decorazioni natalizie, luminarie, apparecchi elettrici, fuochi d’artificio, accessori di telefonia, cosmetici e giochi per bambini. 

Per tutti i prodotti, provenienti da diversi paesi asiatici, non esisteva nessuna etichetta indicante la provenienza, né erano specificati la composizione o i materiali utilizzati per la fabbricazione. 

Tra i materiali finiti sotto sequestro, anche diecimila capi di abbigliamento griffati, e naturalmente contraffatti, compresi diversi tipi di gadget con il logo del brand americano “Monster Energy”, main sponsor del “Monza Rally Show 2015”. 

L’operazione della guardia di finanza ha portato alla denuncia di quattro persone, accusato del reato di “immissione sul mercato di prodotti pericolosi e contraffazione”. Gli indagati sono anche stati multati per circa mezzo milione di euro. 

Video - Ecco i prodotti pericolosi sequestrati 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci, giochi e regali “pericolosi”: sequestrati 55 milioni di prodotti

MonzaToday è in caricamento