Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Meda

Meda, sequestrato serpente e denunciato il proprietario

Il rettile era in una cantina. Il giovane vive "in nero": guai anche per il padrone di casa

Un serpente cosiddetto "falso corallo" è stato sequestrato a Meda, in uno scantinato, dalla polizia provinciale. Si tratta di un animale non pericoloso per l'uomo. L'azione giovedì mattina. Il proprietario, un 27enne di origine marocchina, lo custodiva all'interno della cantina, in una corte in cui vive insieme a due connazionali in condizioni igieniche pessime e con un affitto irregolare da quasi due anni.

Risultato: il marocchino è stato denunciato per detenzione e maltrattamento di animali esotici. Il proprietario invece per non avere effettuato la comunicazione di cessione di fabbricato e per locazione di immobili urbani senza comunicazione all'agenzia delle entrate e conseguente dichiarazione del canone percepito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meda, sequestrato serpente e denunciato il proprietario

MonzaToday è in caricamento