Seregno, alleanza educativa tra comune e oratori

Accordo per riconoscere la funzione sociale degli oratori. Giacinto Mariani: "Le risorse sono il riconoscimento del progetto educativo oratoriano"

La firma dell'accordo in municipio

Ventimila euro per la promozione di azioni di sostegno economico dell’attività degli oratori.

È questa la cifra stanziata dall’accordo quadro firmato martedì a Seregno tra il sindaco Giacinto Mariani e Monsignor Bruno Molinari.

"Gli oratori a Seregno – dichiara il Sindaco Giacinto Mariani – sono un punto di riferimento prezioso al servizio dell’intera comunità. L’accordo risponde alla necessità di organizzare una sinergia tra l’istituzione e le parrocchie in modo da dare vita ad azioni coordinate in grado di promuovere una nuova educazione civica tra i giovani. Le risorse che siamo riusciti a recuperare sono il riconoscimento della funzione sociale e educativa svolta dagli oratori".

Il finanziamento copre i due ambiti educativi in cui gli oratori sono attivi: 10 mila euro sono destinati alle attività degli oratori estivi mentre i restanti 10 mila euro andranno a sostenere le iniziative organizzate dagli Oratori con l’Amministrazione Comunale.

"La nostra scelta è investire sui giovani. In un momento in cui le risorse economiche sono ridotte, per gli effetti della crisi che tutti ben conosciamo - sottolinea l’assessore alle Politiche Educative, Sociali e servizi alla famiglia Ilaria Anna Cerqua – l’accordo quadro riconosce il valore educativo delle attività svolte dagli oratori. Con questa convenzione potremo creare sinergie tra famiglie, scuole e realtà che sul territorio si occupano dei ragazzi e ragazze, in modo strategico e quindi più efficace. La nostra è una chiara volontà politica di instaurare delle “alleanze educative”.

"L’oratorio è il luogo in cui i giovani possono essere guidati a scoprire i propri talenti e imparare a metterli in gioco, anche nella società" ha spiegato Monsignor Bruno Molinari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento