menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Seregno, violenta la vicina di casa 13enne: orrore in Brianza

La giovanissima vittima minacciata per non parlare. Un uomo residente a Seregno è stato arrestato dai Carabinieri per aver abusato di una ragazzina incrociata sul pianerottolo di casa della ex moglie

SEREGNO - L'aveva incontrata sulle scale, mentre andava  a trovare la ex moglie e i figli. All'inizio erano   semplici saluti, ma  col tempo le attenzioni hanno cominciato a farsi più insistenti.  Domande personali, a cui la ragazzina di 13 anni si rifiutava di rispondere, per poi cominciare ad allungare le mani. Infine la violenza, un pomeriggio della scorsa settimana  in cui la casa era vuota. Un 48 enne di Seregno è stato arrestato dai Carabinieri dopo che la ragazzina molestata ha parlato. La storia è venuta a galla dopo settimane di silenzio ed è stata raccontata questa mattina dal Corriere della Sera. L'uomo, padre di due figli e a quanto risulta già noto alle forze dell'ordine, l'avrebbe minacciata con schiaffi e botte per indurla a mantenere il segreto. Ma la piccola non ha retto e nonostante le intimidazioni ha raccontato tutto. Il violentatore si trova ora agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento