Uno sfollagente legato alla cintura: i carabinieri lo controllano e lui li mena

La perquisizione personale e a casa, ha svelato che il 33enne faceva pure lo spacciatore ed è scattato l'arresto

IMMAGINE DI REPERTORIO

Uno sfollagente legato alla cintura. Si è presentato così agli occhi dei carabinieri di Seregno un giovane di 33 anni, di Seregno. E quando i militari lo hanno fermato, per un controllo, si è mostrato anche sorpreso. Irritato, ha cercato di malmenare i due carabinieri.

La perquisizione personale e a casa, ha svelato che il 33enne faceva pure lo spacciatore: addosso aveva una dose di cocaina di un grammo. E in casa, un’altra dose e un bilancino di precisione. E’ stato denunciato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, porto di oggetti atti a offendere e resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento