Seregno, litiga con i vicini di casa e si ritrova l'auto bruciata

L'ipotesi è che il rogo sia stato di natura dolosa. Gli inquirenti stanno indagando su alcune liti e discussioni che la 30enne ha avuto con alcuni vicini di casa

Immagine di repertorio

Litigare con il vicino. E ritrovarsi l’auto bruciata. E’ accaduto a una giovane di 30 anni, di Seregno. Lunedì notte la donna è stata svegliata di soprassalto. Si è affacciata alla finestra, e ha notato fiamme alte che si sprigionavano da quel che restava della sua utilitaria: una vecchia Mitsubishi Colt a un passo dal pensionamento.

La 30enne ha chiamato i vigili del fuoco di Seregno. I pompieri, giunti in via Pacini, hanno spendo le fiamme. Quando gli ultimi focolai sono stati domati, della vettura era rimasta una carcassa informe e annerita. Secondo i carabinieri di Seregno, l’incendio è stato di natura dolosa. Accanto a ciò che restava dell’auto, c’erano i segni inequivocabili di un rogo non casuale. Gli inquirenti stanno indagando su alcune liti e discussioni che la 30enne ha avuto con alcuni vicini di casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro inquilino, che ha cercato di allontanare la sua auto parcheggiata accanto all’utilitaria che bruciava, è rimasto lievemente ferito. Ha rimediato alcune abrasioni alle mani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento