Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Seregno

Si spengono le luci al cinema Roma: chiude la storica sala di Seregno

Il motivo: "Servono interventi di ristrutturazione, ma sui tempi non abbiamo ancora certezze" dichiara la cooperativa Controluce che dagli anni Ottanta gestisce il cinema

Ancor prima di iniziare con la nuova stagione al cinema Roma di Seregno sono arrivati ai titoli di coda. Lo storico cinema cittadino, che conta 214 posti, chiude i battenti. Ad annunciarlo è la stessa cooperativa Controluce che dal 1984 gestisce la stagione cinematografica della sala seregnese.

Una scelta dettata dalla necessità di eseguire rapidi interventi di manutenzione nel cinema di via Umberto I che, ormai, sente il passare del tempo.

Motivi quindi legati alla sicurezza quelli che renderanno gli spettatori seregnesi orfani per quest’anno della loro amata sala. Il cinema avrebbe dovuto riaprire i battenti a settembre: dopo la classica pausa estiva il ritorno in sala, nel pieno rispetto delle prescrizioni covid. Ma, almeno per quest’anno, non si potrà fare.

“Le condizioni della struttura non sono più idonee ad accogliere i nostri spettatori in piena sicurezza - sottolinea una nota del gestore -. La proprietà ha annunciato l’intenzione di presentare un progetto di ristrutturazione conforme alle disposizioni di legge ma ad oggi non siamo a conoscenza né dei contenuti né della tempistica di tale progetto”.

Gli operatori di Controluce sono ottimisti e sperano di ritornare presto a regalare sorrisi e sogni agli spettatori brianzoli. 

“Siamo riusciti a sopravvivere all’avvento delle tv commerciali, al VHS prima e al DVD poi, ai multiplex dei centri commerciali e alla pirateria di internet - precisano -. Siamo convinti che potremmo resistere anche alle piattaforme di streaming e alle conseguenze che la pandemia ha provocato nelle abitudini sociali e culturali di tutti noi. Ciò che ci spinge ad alzare bandiera bianca sono le condizioni in cui versa la struttura. Ci auguriamo solo che le luci del Cinema Roma non vengano spente per sempre, indipendentemente da chi si prenderà in carico la gestione della futura struttura”.

Intanto prima dell’arrivederci a data da destinarsi la cooperativa Controluce organizzerà un momento di festa aperto alla cittadinanza in programma il 26 settembre. nel frattempo continuerà a gestire l’Astrolabio di Villasanta, e il Politeama di Seveso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spengono le luci al cinema Roma: chiude la storica sala di Seregno

MonzaToday è in caricamento