menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia in viaggio di nozze, i ladri svaligiano la casa: il furto a Seregno

Ad accorgersi di tutto sono stati i suoceri avvisati da alcuni vicini di casa

Un furto come un altro: quanti sono gli appartamenti «visitati» dai topi d’appartamento nelle nostre città ridotte in questi giorni a deserti di tapparelle abbassate? Tanti, tantissimi. Eppure, questo non è un furto come un altro. Sì, perché la casa presa di mira dai ladri era quella di due giovani sposi in viaggio di nozze.

Insensibili – o forse inconsapevoli – di questo non trascurabile dettaglio, i ladri hanno forzato la serratura della porta blindata dell’appartamento al quinto piano di un altissimo condominio nel pieno centro storico di Seregno. Entrati nei locali, hanno fatto man bassa, mettendo tutto a soqquadro. Immaginate la cura che una giovane coppia può mettere nell’arredare la nuova casa. Immaginatela ora, tra le mani irriguardose di una banda di ladri.

Senza timore di essere scoperti, i furfanti – in un palazzo quasi completamente disabitato - si sono presi tutto il tempo necessario: hanno svuotato cassetti, rovistato in armadi, buttando per aria vestiti, scatole, oggetti personali, non avendo riguardo – nella fretta – di danneggiare vasi, anfore e suppellettili. Un caos messo a segno quasi scientificamente. Dopo aver arraffato oro, soldi e gioielli, hanno aperto la bacheca dei liquori e si sono concessi un aperitivo, nel silenzio della notte, lasciando i bicchieri sporchi sul tavolo del soggiorno.

Ad accorgersi di tutto sono stati i suoceri, qualche tempo dopo, avvisati da alcuni vicini di casa. Immaginate lo sgomento degli sposini, in viaggio di nozze in Africa, nel sapere che la loro casa era stata svaligiata a tremila chilometri di distanza. Sogni finiti, rientro nella realtà anticipato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cinque cose insolite da vedere in Brianza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento