Parchi di Seregno, nessun miglioramento. Speranze per fine mese?

Una dozzina di uomini da questa settimana sono al lavoro per tagliare l'erba su tutto il territorio

Situazione parchi Seregno, speranza entro la fine del mese.

SEREGNO - È passato quasi un mese dalle prime segnalazioni di Monza Today ma la situazione dei parchi seregnesi non è cambiata. L’erba non è stata tagliata e i parchi e i giardini della città sono impraticabili. Uno spiraglio di luce dovrebbe però vedersi entro la fine del mese.
Una dozzina di uomini da questa settimana sono già al lavoro per tagliare l’erba su tutto il territorio. L’assessore ai Lavori Pubblici Gianfranco Ciafrone  se la prende con il patto di stabilità: fino all’anno scorso infatti i tagli previsti erano sei. Quest’anno, a causa del blocco delle spese, sono solo due. Il prossimo purtroppo è in programma solo per settembre/ottobre e quindi non c’è speranza per l’estate: i parchi rischiano di essere ancora impraticabili.
A complicare la faccenda secondo Ciafrone ci sono le nuove regole per l’affidamento del servizio tramite gara d’appalto, che hanno reso l’iter burocratico più complesso. Di qui i ritardi.
Come andrà a finire non possiamo saperlo, ma terremo la situazione sotto controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento