Pensionati al lavoro. Sistemato il campo da bocce del Ceredo

Nessuno sistema il campo di bocce? Non c’è problema, lo fanno gli anziani

SEREGNO - Nessuno sistema il campo di bocce? Non c’è problema, lo fanno i pensionati. Malta e cemento e una grande forza di volontà, e così una cinquantina di pensionati per due mesi hanno fatto i muratori per fare manutenzione al campo da bocce del Ceredo, all’interno del Parco «2 Giugno» alla Porada.

Martedì scorso il sindaco Giacinto Mariani li ha incontrati per ringraziarli. Il Comune ha spiegato che in questo momento è utile cercare delle soluzioni “alternative” che permettano di garantire ai cittadini i servizi assicurando allo stesso tempo un contenimento dei costi per le casse del Comune, come nel caso del lavoro svolto dai pensionati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento