menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Circondato e picchiato a sangue dai bulli all'oratorio: denunciato un ragazzino

Il fatto sabato 1 dicembre, uno dei presunti aggressori è stato identificato dai carabinieri

Sta meglio il 19enne che sabato scorso è stato circondato e aggredito da una decina di ragazzini minorenni. L’aggressione è avvenuta all’oratorio San Rocco di Seregno. Il giovane, medicato al pronto soccorso dell’ospedale di Desio per contusioni ed escoriazioni, ha avuto una prognosi di cinque giorni. Per alcuni giorni è rimasto sotto choc.

I carabinieri della compagnia di Seregno stanno indagando per ricostruire come è andata l’aggressione. Sembra che l’alterco sia nato da una discussione sull’uso del campo di calcio. Sembra che i 14enni, circa 10, non avrebbero gradito di essere rimproverati dal 19enne (che avrebbe detto loro che non erano autorizzati a giocare su quel campo) e lo avrebbero circondato, prendendolo a calci e pugni.

Nel momento più acceso della lite, i ragazzini lo avrebbero addirittura sollevato da terra e sbattuto sull’asfalto con violenza. Il 19enne ha scelto di non reagire, trattandosi di ragazzini minorenni. Il 14enne che lo ha colpito con un pugno è stato denunciato per violenza e minacce. Ora i carabinieri stanno identificando gli altri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento