Controlli e arresti

Quel sorpasso azzardato che porta da lui i carabinieri: 29enne nei guai per una mazza da baseball e la droga

I carabinieri lo hanno denunciato per spaccio e porto abusivo d'armi

Viaggiava in auto portando con sé della marijuana e una mazza da baseball. Ma un sorpasso mancato ha attirato su di lui l'attenzione dei carabinieri. Che l'hanno perquisito e denunciato.

È finito nei guai, la scorsa notte a Seregno, un 29enne. Attorno all’una, mentre percorreva  a bordo della sua auto, una Smart, via Nazioni Unite, è stato infatti fermato da una pattuglia dei carabinieri, insospettiti dal forte stridio di pneumatici proveniente dalla sua auto. Secondo la ricostruzione fornita dal Comando seregnese, il ragazzo avrebbe provato a sorpassare un’altra autovettura che procedeva nella sua stessa direzione, ma alla vista della pattuglia avrebbe desistito dal farlo. Rientrando in tutta fretta nella propria corsia di marcia. 

Notatolo, i militari hanno dunque deciso di fermarlo e di procedere con un controllo. Scoprendo, in un’apertura posta sotto il volante, una confezione contenente 12 grammi di marijuana e hashish, suddivisi in varie dosi, e all’interno del vano bagagli una mazza da baseball. Visti i precedenti del 29enne, residente a Seveso ma domiciliato a Seregno, e pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, i carabinieri lo hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, in relazione alla mazza da baseball, anche per porto abusivo di armi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quel sorpasso azzardato che porta da lui i carabinieri: 29enne nei guai per una mazza da baseball e la droga
MonzaToday è in caricamento