Travolto e ucciso da un treno a Seregno: non si esclude l'ipotesi del suicidio

Intanto proseguono le indagini

Il luogo della tragedia (B&V Photographers)

Una famiglia dilaniata dal dolore della perdita di un figlio e lo strazio di un'intera comunità. La scomparsa di Giuseppe Mammoliti, 17 anni, ha sconvolto Seregno e su questa morte ancora poco chiara proseguono le indagini dei carabinieri della compagnia di Seregno e della Polizia Ferroviaria. 

Giuseppe ha perso la vita, travolto e ucciso da un treno TILO Ticino-Milano, sabato sera pochi minuti prima delle 21.30 mentre, a pochi passi dai binari, nel piazzale della stazione gli amici lo aspettavano per avviarsi insieme verso un locale della cittadina dove avrebbero poi dovuto passare la serata. Il 17enne però non li ha mai raggiunti.

Le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza della stazione ferroviaria hanno immortalato gli istanti prima della tragedia e ora sono al vaglio degli inquirenti: nei fotogrammi si vedrebbe il giovane che si allonatana da solo dalla comitiva di amici senza dare alcuna spiegazione, imbocca il sottopasso, raggiunge il binario e nel buio si avvicina alla massicciata e aspetta l'arrivo del treno. Il macchinista non ha nemmeno potuto provare a frenare perchè non si è accorto della figura di Giuseppe nel buio, vestito di abiti scuri.

L'attività investigativa prosegue e non mancano dubbi circa la dinamica dell'accaduto: il ragazzo non avrebbe manifestato alcun disagio in famiglia o intenti suicidi e fino a poco prima della tragedia aveva organizzato di trascorrere il sabato sera in compagnia. Insieme all'ipotesi di un gesto volontario non si esclude nemmeno la possibilità che possa essersi trattato di un fatale incidente e che il 17enne si sia avvicinato troppo ai binari e non si sia accorto dell'imminente arrivo del treno.

Giuseppe viveva con la famiglia a Seregno e frequentava dal settembre 2014 il liceo artistico A. Modigliani di Giussano.

giuseppe mammoliti seregno fb-2

Giuseppe Mammoliti (Facebook)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento