rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Seregno

Paura in centro: un uomo lancia un coltello contro i cartelloni pubblicitari

Un gruppo di ragazzi ha allertato le forze dell'ordine

Pomeriggio di shopping e di paura per le vie del centro di Seregno. Un uomo lancia un coltello contro i cartelloni della pubblicità. 

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio, sabato 22 gennaio, per le vie del centro storico. A dare per primi l'allarme alcuni ragazzi. Si sono avvicinati a una pattuglia della polizia locale impegnata nelle attività di controllo e di prevenzione e hanno denunciato la presenza di un uomo armato di un coltello che passeggiava per le vie del centro e lanciava l'arma contro i cartelli pubblicitari.

Gli agenti della polizia locale lo hanno intercettato in corso del Popolo, all'altezza della galleria Kennedy, e lo hanno fermato. L'uomo, un italiano di 59 anni che non vive a Seregno e che è già noto alle forze dell'ordine, è stato condotto al comando dei vigili. Gli agenti hanno accertato che aveva un coltello a serramanico pieghevole. Per il brianzolo è scattata la denuncia a piede libero per porto d'arma da taglio non giustificata. Il coltello è stato sequestrato. 

La scena non è certo passata inosservata alle numerose persone che ieri pomeriggio passeggiavano per le vie del centro storico di Seregno: quando l'uomo è stato fermato applausi e parole di apprezzamento per gli agenti della locale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in centro: un uomo lancia un coltello contro i cartelloni pubblicitari

MonzaToday è in caricamento