rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Lancia oggetti dal balcone poi si barrica armato di coltello: in casa serra di marijuana

L'intervento di polizia e carabinieri all'alba a Monza. In manette un 27enne

Oggetti lanciati dal balcone. E poi un raptus di follia, dettato forse dall’abuso di alcol, con un giovane di 27 anni che si è barricato in casa, sprangando la porta e impugnando un coltello per impedire l’accesso alle forze dell’ordine. E proprio dentro quell’appartamento gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Monza in collaborazione con i carabinieri del Radiomobile della compagnia del capoluogo brianzolo hanno trovato una serra di marijuana. In manette per i reati di coltivazione senza autorizzazione, detenzione di marijuana e resistenza a pubblico ufficiale è finito un ragazzo di 27 anni.

I poliziotti insieme ai militari sono intervenuti intorno alle quattro di notte in zona San Biagio, dove un cittadino aveva segnalato una persona molesta che lanciava oggetti in strada dal balcone di casa. All’arrivo delle forze dell’ordine il giovane ha sprangato la porta per impedire l’accesso all’appartamento. E per aprire un varco è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Dentro i poliziotti hanno trovato il 27enne armato di coltello e lo hanno disarmato e immobilizzato. Nell’appartamento è stata scoperta una vera e propria serra di marijuana dotata di ventilatore e lampada fluorescente con all’interno 21 piante di altezza media di cannabis. Per il 27enne sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia oggetti dal balcone poi si barrica armato di coltello: in casa serra di marijuana

MonzaToday è in caricamento