rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Seveso

Seveso, acqua a kilometro zero al Palasport comunale

Installati due dispenser in collaborazione tra la società di basket Briantea 84 e BrianzAcque. La novità? Distribuiranno "acqua del sindaco", controllata e sicura. Un risparmio non di poco conto, anche per l'ambiente

Briantea84 ha installato due erogatori all'interno del Palasport comunale di Seveso in collaborazione con BrianzAcque, che ha versato un contributo di  3.000 euro nell'ambito di un bando promosso annualmente per  valorizzare l'uso razionale e consapevole del bene acqua. L’idea di base è molto semplice: rendere fruibile, a tutti gli atleti che utilizzano il palazzetto, l’acqua che proviene direttamente dalla rete idrica sevesina. Il tutto con un duplice vantaggio: promuovere una cultura di responsabilità nei confronti dell’acqua e ottenere un risparmio, sia sotto il profilo economico che logistico.

L’acquisto e il trasporto dei bancali d’acqua, infatti, genera una dispersione generale di risorse, a cui si aggiunge il problema non secondario dello smaltimento delle bottiglie di plastica. In più, si tratta di strumenti messi al servizio di tutta la comunità, dato che a usufruire dell’acqua dei due dispenser non saranno solo gli atleti di Briantea84 ma tutte le società che si allenano e disputano le loro partite all’interno dell’impianto sportivo sevesino.
L’acqua dell’acquedotto cittadino è un acqua di qualità, senza segreti, soggetta a controlli frequenti. Chiunque, accedendo al sito di Brianzacque  può trovare e dunque controllarne i parametri e i valori chimico-fisici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seveso, acqua a kilometro zero al Palasport comunale

MonzaToday è in caricamento