Espulso e già rimpatriato, 40enne marocchino torna in Italia: fermato in centro a Seveso

A riconoscerlo e bloccarlo è stato proprio il carabinieri che, tempo fa, aveva seguito le pratiche di rimpatrio

Lo avevano già fermato e – scoperto che non aveva nessun permesso di soggiorno – lo avevano accompagnato in patria, in Marocco, con un volo disposto dallo Stato italiano.

Domenica pomeriggio lo stesso cittadino marocchino, 40 anni, è stato notato mentre passeggiava in via Manzoni, nel centro storico di Seveso. A riconoscerlo è stato proprio il carabiniere che aveva seguito la pratica di rimpatrio. Dunque, lo conosceva bene. Il 40enne aveva precedenti per spaccio, era rientrato illegalmente in Italia ed era tornato al suo vecchio “mestiere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora lo straniero è stato riaccompagnato in questura. Vista la recidiva, l’arresto è stato immediato. Dovrà di nuovo volare in Marocco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento