Costringeva la moglie a prostituirsi: arrestato a Concorezzo

Un ecuadoregno è stato pedinato per qualche giorno dai carabinieri fino alla certezza e all'arresto

L'uomo è stato arrestato a Concorezzo

Costringeva la moglie a prostituirsi a Concorezzo, in via Monza. I carabinieri l'hanno arrestato giovedì pomeriggio in flagranza di reato con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. In manettte è finito M.D.F.P., ecuadoregno di 41 anni, residente a Cesano Maderno. Ha precedenti penali.

I militari l'hanno osservato per alcuni giorni, fino ad avere la certezza. L'hanno sorpreso mentre accompagnava la consorte (una connazionale di 39 anni) per esercitare la prostituzione. L'uomo è stato riaccompagnato a casa in attesa del direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento